Eurogym 2016 - Centro Sportivo orbassano

Centro Sportivo Orbassano torna da Eurogym 2016

Una settimana allinsegna dello sport, della ginnastica ritmica, di allegria e coesione.

A Ceske Budejovice 4000 giovani provenienti da tutta Europa uniti dalla passione per lo sport a Eurogym 2016, manifestazione Europea non competitiva della UFG (Federazione Internazionale della Ginnastica)

Unesperienza piena di emozioni per il Centro Sportivo Orbassano, tante attività nuove, workshop per mettersi in gioco e la coreografia da esibire.

Il CSO ha presentato Le 4 stagioni (esercizio presentato in anteprima ai cittadini orbassanesi alla Festa dello sport del 18 giugno scorso) in ben due palchi davanti alla delegazione italiana e a spettatori di tutta Europa.

Gli applausi si son fatti sentire sia a fine esibizione, sia tornati negli alloggi con standing ovation per il team Italiano.

Laggregazione naturale delle 4 stagioni che si delinea nella coreografia si è creata anche fra le ragazze nella preparazione, fra acconciature e trucco, costumi e musica

Questa coreografia sembrava una follia, ma si è rivelata un eccezionale e stravagante mix di fantasia, divertimento, natura e ginnastica! spiegano i Tecnici orgogliosi delle loro stagioni e di aver contribuito a regalare alle ginnaste e a loro stesse ricordi indelebili e magnifici.

L entusiasmo si è diffuso anche fra i social: Grazie! Siete Grandi! In un mondo dove ci si perde facilmente voi andate dritti allobiettivo, Ringrazio tutti voi per averlo realizzato, Un bagaglio di esperienze facilmente ripetibili.

In questa avventura dichiara il Presidente Paolo Sottile “è stato fondamentale lappoggio e la fiducia dei genitori, il lavoro costante per tutto lanno dei Tecnici alla spettacolare coreografia, lallegria e lentusiasmo delle ragazze, e noi tutti siamo tornati a casa con tanta felicità che di questi tempi non è poco! Inoltre abbiamo portato orgogliosamente il nome del Comune di Orbassano

Non resta che organizzare la prossima trasferta a Liegi per Eurogym 2018 in Belgio sullonda di Get Up and Move